martedì 31 gennaio 2012

SEXI CANDY

Donne! Innamorate, amanti o tradite, 
che ci piaccia o meno.. 
arriva San Valentino.
Personalmente la trovo una festa carina, romantica, 
e poi, chi mi conosce lo sa: 
ogni scusa e' buona per brindare!
Colgo cosi' quest' Amore di occasione 
per lanciare il mio primo candy! 

E' semplice semplice, spero:


SAN VALENTINO
LE 7 COSE CHE NON POSSON MANCARE
per festeggiarlo a modino

Non so, ci faremo talmente sexi
che i nostri uomini potrebbe svenirci ai piedi?
Sarebbero indispensabili dei sali per rianimarli!
Ma anche un contratto prematrimoniale..
tanto loro, collassati, saranno nelle nostre mani aahah
Oppure volete mettere festeggiare con una bella..
OPS
non posso dirvi troppo!
E soprattutto nulla della mia lista,
almeno fino al 14 febbraio 
quando si chiudera' il concorso.
Le tue 7 cose sono le stesse 7 mie?
Bene! Hai vinto!

Certo, potrei imbrogliare, ma non lo faro'.
(abbiate pazienza, ma non sono ancora pronta per random!)

Ma sono pronta per farvi un regalo

certo, non avete 3 orecchie, nemmeno una..
Voglio di', ovviamente riceverete 1 PAIO 
di orecchini 
IL SEXI STIVALE ROSSO 
mi sembra il colore piu' adeguato all'amore!
se invece preferite il bianco o il nero..
bene, hihih 
ordinateli qui
visitate il sito per capire come sono fatti.
Non li ho disegnati io, ma quasi!

Certo che, se mi prelevate il Banner
(fra i 2 quello che piu' vi piace)
mi condividete il post 
e mettete "mi piace" alla "peste impasta" su facebook
eeee' meglio!!!
Anzi e' d'obbligo direi!
Dai su, fatemi girare!
e se non avete un blog, lasciatemi la vostra mail per potervi rintracciare.

E con sto popo' di regalo sexi

1° premio


MA ATTENZIONE

E' importante condividermi perche'
al raggiungimento dei 70 followers,
mettero' in palio
un secondo premio,
ma anche un terzo suvvia,
avro' mica il braccino corto
proprio nel mio primo candy!

e quale miglior modo di cominciare la serata
se non con un bel brindisi!
Bene, io ci metto i calici..
voi da bere!


2° premio

Inutile dire che uno e' per Lei e l'altro per Lui
(se siete due Lei, va bene lo stesso!)
e.. con centrino fatto a mano apposta per voi
dalla mia cara vicina, che c'ha 70 anni per gamba,
ma il suo mestiere lo sa fare ancora!
(Ovviamente per la spedizione li stra-imballero'!)


Quindi, ricapitolando:
il 1' premio andra' a chi
fara' la lista delle "7 cose" come la mia,
o almeno che piu' si avvicini,
(dai, non e' difficile, se poi mi conoscete..)
il 2' andra' a chi portera' piu' amicizie,
quindi, consigliatemi ad amiche nuove!
Mentre se siete qui, sotto raccomandazione,
fate lo stesso e
fatemi sapere, nel commento, chi vi ha consigliato!
Un punto per ogni persona che invitate

Per il 3' premio dovete andare su facebook ne
"la peste impasta"
piacermela e seguire il link.. troverete li' le regole!



E' tutto chiaro?
Semplice dai!
Insomma, per 3 signori premi..
un po' di impegno anche da parte vostra!!!
Allora cominciate,
la mia lista e' gia' pronta!
E la vostra?





lunedì 30 gennaio 2012

Serata tra Blogger

Milano, ci sono; un evento eno-e gia' mi garba assai-gastronomico; 8 vini; 8 food bloggher; 100 invitati; altrettanti sorrisi e cordialita'. 
Questi gli ingredienti del "Taste&Match" per una serata allegra, di compagnia, all'insegna del buon vino e del buon cibo!
Insomma, un evento organizzato nel momento giusto, nel mio momento giusto, si' perchè da novella bloggher quale sono, avevo proprio bisogno di un'esperienza tale, per conoscere e farmi conoscere, per capire se davvero questo mondo mi piace.. e come no? Ora capisco le mie amiche veterane del settore che stan sempre in giro.. se beve, se magna e ce se diverte!!!
E pensate che una Peste come me abbia trascorso la serata in silenzio, certo che no, anche se per una seria ed attenta degustazione potrebbe anche essere indicato.. ma e' inutile che faccio la sapientina, io dei piatti ho letto gli ingredienti nei menu'.. ne deve passare di acqua sotto i ponti o, in questo caso, cibo nello stomaco, prima che io riesca a decifrarne la composizione solo assaporandolo!
E per non correre il rischio di dimenticarli, ecco le foto

                                                    www.zuccheroesale.it
&
hanno aperto le danze proponendo
due freschi antipasti



 









Certo, so bravi tutti leggendo gli ingredienti! Ma almeno sapevo quel che mangiavo visto che le mie papille han cominciato ad andare in tilt dopo gli antipasti! Ed ero solo al 2' bicchiere di vino..
di 8...
Quindi una sosta, un bicchiere d'acqua che fa bene e niente fumo perche' rovinerebbe il gusto del cibo che vi propongo.. ops, che mi han proposto!

Procediamo degustando due vini 
abbinati a due primi,
preparati da due coppie
&


E.. mentre sto per addentare "A Gualtiero"
il panino de www.dicotteedicrude.com proposto come secondo piatto..

driiin driiin 
(questo pare piu' il telefono della mi nonna,
il mio fa piu' o meno cosi'
shalla' la la lallla la la')
Chi sara' mai.. il mio Lui con una bella notizia:
"tua figlia e' un'ora e mezza che piange.. vedi tu"
Ok, non e' servito aggiungere altro.
Se quando sono uscita di casa aveva 38.6 di febbre,
con tutto sto disperarsi sara' diventata la bimba indemoniata di 
Papa' Incredibile!!!
Si', perche' Flash, suo fratello, se ne stava tranquillo sul divano a sgranocchiare pop corn 
manco fosse al cinema.
E cosi' butto giu' il vino tutto in un sorso, tanto era gia' il 5' bicchiere, che volete che sia ormai!
Dispiaciuta di non aver degustato il secondo secondo in lista
ovvero flan di cardi e porro
ne' il suo vino accompagnatore,
comincio a ringraziare e salutare, 
ma non posso concludere senza il dessert.
Mi avvicino cosi' alla tavolata allestita da
dolci, dolci, dolci...
    chi mi conosce sa della mia relazione con il cioccolato bianco quindi mi ci sono avventata, piattino, bikkiere, forchettina e tra un boccone e l'altro son riuscita anche a chiacchierare con Alice e Gaietta, 
due dolcezze!
Ed ora, pronti via, con ancora pezzi di cioccolato fra i denti, fortuna era bianco, mi son diretta all'uscita e taac vengo placcata dal fotografo, "dai  Peste", ormai amiconi, "un commento a caldo sulla serata".
M'e' andata bene c'avevo quei 6 calici di vino in corpo,
dal bianco al rosso passando per il rosato,
dalle bollicine al fermo e di nuovo alle bollicine..
je ho fatto sto video bello pimpante, con un bikkiere in mano che manco era mio!
Si', perche' il mio era ormai vuoto, e pareva brutto fare ringraziamenti col bicchiere vuoto, o peggio, senza.
Lo andro' a cercare, il video, e se ci sono.. non lo condivido ahahah

E di corsa giu' dalle scale col tacco 12, niente inciampi, percorro il cortile che mi separa dal parcheggio, sotteraneo.
Quasi mi levavo le scarpe per far prima, ma pioveva, senno' l'avrei fatto!
Scala mobile, non l'ho specificato ma eravammo in un centro commerciale e di regola, chiuso questo, chiuso anche il parcheggio.
Prima uscita, niente.
Seconda uscita, niente.
Mancava poco che mi prendeva il panico.
"Ma sono le 21.25, mancano 5 minuti, sto conciata peggio di Cenerentola"
quando scorgo un'auto in retro, dalla parte opposta del parcheggio,
prima, seconda, terza via, tanto chi m'attraversa a quest'ora?
Per fortuna nessuno! 
Raggiungo la macchina, la seguo, che si sara' anche spaventato il guidatore,
gli sto a culo e finalmente mi porta all'uscita.
Va bene, l'avrei trovata anche da sola.
Era pure la stessa da cui entrai.
Conosco quel c.c. come le mie tasche.
Ma e' stata colpa del vino, lo so.
Grazie Fernando, grazie http://www.winexplorer.it/
ahaha
Scherzi a parte, grazie "per sul serio" a tuuutti voi e.. a quando la prossima?
Magari in estate, con le infradito e senza febbre.
Per una volta, UNA, che esco.








                                                                                              

venerdì 27 gennaio 2012

mamma mia non ti ammalare

Capita anche noi, super mamme, super cuoche, super linde, super prese!
Insomma, ogniuna sara' super in qualcosa, super rompi? Va bene anche questo!
Dicevo, che puo' capitare anche  a noi.. l'influenza.
Sia maiiii
E chi je a fa a tener a bada tutti? Casa compresa?
Nooooo, il finimondo e' questo! Altro che Maya!

Stare nel letto, al calduccio (bhe', veramente lo farei sempre!)
Macche' tele, macche' riviste, macche' visita della nonna.
Silenzio, buio o al massimo penombra, solitudine!
Belle cose.. ma non e' cosi'!
Non siamo mica uomini, noi.
Che poverini, 
vedono la luce pensando di raggiungere il Sommo, 
almeno 1 volta all'anno!
Le donne piu' sfortunate 
rischiano di perdere i mariti ogni 6 mesi!
Scherziamo? 37.2 di febbre e' da ricovero. 
"No no no non chiamare la guardia medica, 
lo sai che odio i dottori"
Eccerto, perche' ti farebbero alzare dal letto 
a calci in mhhhhhh boccaccia mia stai zitta!
O la tosse? Vogliamo parlare della tosse?
Quei colpi di tosse che, porello, 
lo tengono sveglio la notte.
A lui. 
Perche', a noi, ai bimbi, al cane e al gatto no? 
Eccome no!
Con tutti quei lamenti.. 
"ohi ohi, uh uh uh uh, aaaaah" 
che il parroco di fronte si tiene pronto per l'estrema unzione. 
(Perche' voi non lo sapete, 
ma in tutti i nostri traslochi, abbiamo sempre 
avuto la chiesa vicino. non aggiungo altro.)
Ma torniamo al malato. 
"Prendi lo sciroppo, la tachipirina, un vivinc" 
manco gli dicessi la supposta!
Ma scherziamo.. 
che poi guarisce e je tocca riprendere le 7 fatiche!
7 si':
1-buttare la pattumiera.
2-Prendere lo zainetto con la schiscia del mezzogiorno
e portarlo fino alla macchina 
(poi sara' lei ad accompagnarli al lavoro).
3-Bhe', lavorare, e qui po' ave' ragione.
4-Togliersi le scarpe appena entra in casa, 
o almeno non portarle in camera.
(causa dell'odore di decomposizione che, 
quando sta male, lo preoccupa
"vedi vedi, vi sto lasciando..")
5-Dare du' croccantini ai gatti, due eh.
6-Spogliarsi evitando di lasciare resti in giro per le stanze,
 so' contentissima quando vedo un unico mucchietto sul pavimento, 
pensate un po come sto messa!
E..e..e..la 7ma prorpio non mi vie' in mente.
Mettiamoci un "sopportarci". Po' anna'?

Ecco, appunto , poi le rompi siamo noi...

Ed ora che, 
sto col naso che pare le cascate del niagara, 
la testa un pallone di pasta di zucchero, 
compatto e dolce.. 
sì perche' c'ho il balsamino per stappa' er naso,
 la cremina per decongestiona' le narici, 
la pomata del mal di testa.. 
se non so dolce cosi'.. tuttiigusti!!!
Fazzoletti che spuntano da tutte le parti..

Ma fa niente! 
La cena e' in caldo, pane in forno, lavastoviglie pronta (che aspetta il forno) 
e poi la lavatrice (che aspetta la lavastoviglie che aspetta il forno, che aspetta Lui.)
Si', quando Lui rientrera' dal lavoro finalmente la giornata sara' quasi finita. 
Ah dite che il peggio deve ancora venire... 
mi sa che c'avete raggione..


P.S. ovviamente mi aspetta un week socialmente impegnato,
evento http://www.winexplorer.it/p2721/taste-match---roma,
festa di compleanno di cui sto preparando la famosa torta di http://lapesteimpasta.blogspot.com/2012/01/commissione-torta.html
(ma di questo vi parlero' lunedi').
Ovvio, non fo mai niente, ora che sto male..
sto piu' impegnata del prete.. che e' ancora li' ad aspettare!!!

P.S.2 ora torno ai miei preparativi per il week end..
Che la salute mi assista! Buon fine settimana gente!!! 


mercoledì 25 gennaio 2012

Il primo Pestifero

Eccoci al secondo appuntamento de "monta trita e Pesta"
Oggi vi deliziero' con un primo salutare
ma allo stesso tempo pestifero
eja', e' piccante!

Per questo Primo Pestifero occorre:
lessare cavolfiore, broccolo e cavolo romano
si' quello fatto tutto a spirale che fa tanto bene!
Ho deciso di unire le 3 specie per arricchire il piatto.
Un po' come gli "eau por l'ambient", 
massi' quei profumi a 3 fragranze che si alternano!
E in questo caso ci stanno anche loro, 
si', perche' vi dico solo che dopo aver lessato
questo trittico di verdure,
il mio vicino, con aria imbarazzata,
mi dice:
"simo', ma c'hai problemi con la fogna?"
"emh.. si', ma ho gia' chiamato lo spurghi, tutto ok"
che gli andavo a di'.. "no, sono i broccoli" ???
poi crede che cucino di m...

Vabbhe'.
Dove ero rimasta? Si', a ste maledette verdure cotte.
Bene, scolatele e fatele insaporire in padella con olio e aglio. 
Poi dicevo che c'e' del piccante,
ecco si', l'acciuga sott'olio,
aggiuntela in quantita' secondo i vostri gusti,
dara' sapore al piatto!
Manca solo la pasta, 
 ho scelto dei Paccheri, 
adoro la taglia XL!
Un paio di cucchiai dell'acqua di cottura 
per amalgamare ben il tutto,
una bella grattata di Grana Padano
et voila', anche oggi si mangia!
Buon pranzo

lunedì 23 gennaio 2012

aperitivo vegan

Io non sono carnivora,
ma nemmenoo "erbivora"..
son proprio onnivora!!!
(perche' dire che so' maiala mi pare equivocabile!)

Resto comunque della convinzione che la verdura 
sia il cibo piu' salutare, 
insieme all'amica frutta certo!

I vegani sostengono i tanti punti negativi 
degli alimenti di origine animale.
Io mi sono informata,
puo' anche esserci del vero, o forse e' tutto vero.

Sta di fatto che io non je a fo.
Non ce la faccio a rinunciare alle uova
(e come farei le mie torte?)
per non parla' del latte, dei formaggi!
Sono i piaceri della vita!

Che poi, in questa Terra, che l'uomo ha modificato
a sua immagine e somiglianza,
anche l'aria che respiriamo e' inquinata.
Cosi' come il terreno, le acque..
E le verdure, da dove arrivano?

Quindi, in conclusione di questa prefazione 
dallo stile biblico ;)
non abbiamo piu' nulla di sano. Purtroppo.
E' prorpio vero:
si stava meglio quando si stava peggio.

Cerco comunque di proporre in famiglia
del cibo piu' salutare possibile.
Anche sottoforma di aperitivi.
Soprattutto gli aperitivi!
E cosi' eccone uno al naturale

Il  pinzimonio, olio evo sale peperoncino
 ed erba cipollina, con carote sedano e finocchio.
Olive, le Care e buone olive 
ed i peperoni sott'olio. 
Vi assicuro che vi sentirete sazie, 
almeno per il tempo dell'happy hour
perche' poi, tutti a cena!

E poco importa se insieme a questo antipasto
ce siam bevuti 3 Beck's!
(i bimbi acqua eh!)
O se ci si fuma anche sopra, non ai figli, al cibo.

Ma come dicevo prima, 
i piaceri nella vita son tanti, 
anche se certi, son brutti vizi.

Ma di qualcosa si dovra' pur morire, 
e non vorrei certo che siano i maya 
a lasciarmi col rimpianto di essermi sacrificata
tutta una vita!

Ora mi sorge un dubbio.. 
bastera' per noi tutti???
Al massimo portate qualcosa anche voi!

sabato 21 gennaio 2012

Preziosa Collaborazione per la Nuova Collezione

Ad ogniuno il suo mestiere.
Se poi diverse specialita' riescono ad abbracciarsi, meglio!

E' il caso dei ragazzi di www.ghettochic.it e della loro nuova collezione
BLOOD CONFIDENTIAL
un omaggio a Raymond Chandler
scrittore e sceneggiatore noir,
ed al suo Philipe Marlowe, 
detective privato interpretato da Humphrey Bogart, 
in un intreccio morboso di seduzione e ricatti,
omicidi, furti e bische clandestine



Ecco, questo e' quello che www.ghettochic.it
ha voluto creare.
Una collezione unica, nuova, in stile noir.
Realizzata in plexi, materiale seducente ed accattivante.
Per la donna sensuale e misteriosa,
ma anche per la ragazzina ribelle,
orecchini neri, caratterizzati dalla goccia di sangue 
che dona quel tocco rosso al genere giallo 
delle raffinate investigazioni sulle strade americane
negli anni 30 e 40.
E per lui, per l'uomo, pendenti
dall'aria hard boiled,
sia che piaccia il gangster, il poliziotto corrotto o 
le dark ladies.
Una linea giovane - un cult di sempre.

Cosi' come la collaborazione di questi ragazzi, 
promesse emergenti dell'hinterland milanese,
con la famosa gioielleria http://www.nove25.net/
nota per le piu' raffinate ed originali creazioni in argento
ma non solo.
Che soddisfa una clientela esigente, 
regalando emozioni personali.. e personalizzate!

6 soggetti, 6 armi, 3 colori
che al meglio rappresentano quel mondo spietato e in bianco e nero
che proprio a Chandler deve la sua iconografia.
White lies, black ladies, red alibis

Che siano orecchini o pendenti , 
stanno mandando in visibilio la massa che, 
passeggiando per le vie del centro,
non puo' fare a meno di notare la vetrina 
con il suo espositore, 
unico nel settore,
che fa da sceneggiatura  ai gioielli!
Dallo stile perfetto e con personaggi
sapientemente dosati tra vedute oggettive e soggettive
grazie ad una reale prospettiva


E non finisce qui..
una confidenziale sorpresa vi aspetta
acquistando un gioiello..
www.nove25.net
www.ghettochic.it
Ormai e' moda.



giovedì 19 gennaio 2012

comMISSIONE Torta

Bene amiche, 
come vi anticipai in
e' giunto il momento di mettersi all'opera!
A dire il vero ho oziato troppo,
con una 40ina di cadeau da prepare
e una super torta..
avrei dovuto comiciare prima!
Mi pare di stare a scuola, 
che nelle vacanze non concludevo nulla..
e gli ultimi giorni stavo sveglia la notte per finire i compiti
(bhe', qualcuno poi lo copiavo, ovvio!)
Ma torniamo alla prox avventura.
Cadeau e Torta voglion dire.. festa!
e ormai sapete che questo e' pane per i miei denti!
non vi posso anticipare troppo..
perche' lei mi segue, e mi ha dato
carta bianca.. sorpresone!
Anzi, ho gia' fatto vedere troppo!

Mentre per un secondo lavoro ho preparato queste palline..
dai che avete capito cosa sono!
Pasta di zuccehero no!?!
Colorata certo! 
Avvolta nella pellicola per mantenerla!

Allora, vi ho incuriosite???
Lo sono anch'io!!!
Giorno dopo giorno mi vengono idee nuove..

Bene, detto e mostrato questo.. 
sapete che dove saro' tutta la settimana, e a far cosa..
ma certo in cucina a creare!

fate le brave, 
non le pesti come me!

mercoledì 18 gennaio 2012

carciofi in "Pestella"

Siore e siori ben trovati al mio appuntamento settimanale con le ricette pestifere!
Ah, non lo sapevate di questa novita'?
Bene, manco io!
Quindi posso ritenere oggi, mercoledi' giorno inaugurale
della rubrica "monta trita e Pesta"

E come prima ricetta..
Carciofi in Pestella!
E in che altro modo senno'!
Premetto..
non ho mai amato i carciofi,
annamo bene!
E cosa mi son persa fino ad'ora!
Me pare de torna' indientro de 15 anni:
"emh, no! Io il formaggio non lo mangio, puzza"
(mo' che apprezzo il suo profumo, 
passerei ore in uno spogliatoio dopo l'allenamento!)
"Emh, no! Il lardo.. che robba flaccida e disgustosa"
(con quello che ci lascio al salumiere.. 
forse era mejo quanno nun me piasceva!)
"Manno', il ripieno con le enteriora.. blaaaa"
(veramente manco ora riesco a magnarlo!)

Ma tornando ai carciofi..
se li avessi provati un decennio fa,
con le loro proprieta' benfiche, 
mi sarei portata avanti con gli antiossidanti,
con le difese del colesterolo e arteriosclerotiche
(visto che di questa do' gia' i primi sintomi!)
Ah, mamme in attesa o che allattate, no eh,
per voi niente carciofi, o non avrete latte!

Certo, per cogliere appieno tutte le sue qualita', 
sarebbe bene mangiarlo crudo sto benedetto carciofo.
Ma direi.. un passo alla volta!

Intanto mettiamoli in ammollo con acqua e limone
per non farli diventare neri e togliere l'acidita'
lo so che lo sapete!

E cosi', su consiglio di un'amica
ho preparato sta pastella, ops, Pestella!
Eccerto, 'na robina leggera!
farina, acqua tipeida, lievito fresco di birra, 1 uovo

Ok, avro' anche impuzzato mezza casa di fritto
(all'altra mezza ci ha pensato mia figlia col pannolino pieno.. 
ma con le mani in pasta come facevo a cambiarla subito?!)
Ma che bonta', croccanti, friabili, salati al punto giusto.
Ecche', non son mica grissini!
Vabbhe' fa lo stesso!

Me li so' magnati tutti io.. 
erano una prova quindi
mi sarebbero toccati pure se facevano schifo!
E menomale che a me il carciofo nu' me garbava!


lunedì 16 gennaio 2012

il Mio Cristo

33
gli anni di cristo.
E Lui e' Dio (almeno per me)

Perche' se una festa si fa, che sia divina!
 o al massimo, di vino!

Triplo strato di golosita',
rivestito di panna montata, praline al cocco, bigne'e cuoricini!

Non ho tralasciato il minimo particolare:
corona di spine a mo' di collana,
calice del suo sangue e all'occasione per brindare,
moltiplicazione dei pani e dei pesci ma
'ndo stanno i pesci?
nell'acqua ai suoi piedi, perche' cristo cammina sulle acque.

E i dettagli lo rassomigliano fedelmente all'originale
(ma per copyright non ho potuto visualizzarlo!)
l'orecchino, il pizzetto, la stempiatura!

(anche se poi c'e' chi ha definito questo cristo.. l'anticristo!)

Ho fatto un piccolo miracolo, per lui, 
che di miracoli ne compie tutti i giorni pur di renderci felici.
Ma per mangiarla non si e' dovuto pregare nessuno!

Che poi, non vi dico per trasportarla 
con sto Cristo tutto in equilibrio, 
e' stato fatto un altro miracolo.. 
ma la Peste e' piena di sorprese!

"il Teatro delle Ninfee"

Inaugurazione de
www.ilteatrodelleninfee.it "
progettazione eventi e creazioni floreali
ed io non potevo mancare a questo importante appuntamento
delle amiche Franca & Elena.
Prima blogger, ora imprenditrici!

 Organizzandomi cosi' la giornata:
pranzo dai nonni, almeno si spupazzano i nipoti..
e pomeriggio libero per noi!
Da fare piu' spesso!

Ore 16 apertura al pubblico
Vuoi la mia imbarazzante curiosita',
vuoi che era "tempo di the"
vuoi che i nonni hanno batterie un po' scariche,
sono stata fra le prime, preceduta solo dalle vecchiette di paese,
donnine con almeno 70 anni di esperienza in pettegolezzi!
un caldo benvenuto direi!
E che esplosione di colori, profumi, emozioni.
 
ops, questo fa parte del buffet, 
eccerto che c'era anche da stuzzicare e soprattutto da bere!

E se due donne, preparate ed armoniose,
offrono un aperitivo, inaugurando la nuova attivita',
regalando fresche e colorate rose..
non puo' che riuscire con successo!
Futuri sposini che, davanti a tante proposte,
girovagavano a bocca aperta per il laboratorio!
Pancioni ingombranti e mariti sedati!

Un party inaugurale elegante ed originale
con il tocco in piu' che i bijoux di
riescono a donare!
Insomma, che si debba organizzare un matrimonio,
un battesimo, una festa privata..
esaudira' i vostri desideri,
regalandovi momenti unici.
Buon divertimento ragazze!





venerdì 13 gennaio 2012

Addolcendo la Suocera

Amiche, inanzi tutto, se fate scorrere la home del blog,
vi accorgerete che potete ascoltare della musica..
e se non gradite il mio genere..
bhe', c'e' un sondaggio per accontentarvi!

Ma volevo parlarvi di lei.
Lei, che ci manca poco nasceva il 6 gennaio 
facendo le scarpe alla befana!
Lei che mi adora.
E io adoro lei.
(sia mai che diventi tecnologica e mi legga il blog!)

Scherzi a parte, come gli ultimi 12 anni, il 1' gennaio festeggiamo Santa Mafalda
e avendo questo appuntamento fisso  per la prima cena dell'anno 
(anche perche' il compleanno non e' che si puo' cambiare), 
siamo liberi per l'ultima cena dell'anno prima! 
Certo, il 31 si passa con gli amici, ma vaglielo a spiega'.. e cosi', la scusa e' servita 
"ci vediamo gia' domani..!" 
e per cena, perche' per il pranzo.. siamo a letto coi postumi dei festeggiamenti. Ma cosi' fan tutti!

Che poi, con due piccole pesti, c'e' poco da stare a letto, 
soprattutto se si ha anche una torta da preparare.
La sua torta.
Si', perche' conoscendo le mie doti, non ho potuto non offrirmi!
O forse sarebbe stato meglio comprarla?!! no dai!

"Biiimbiii, qui ad aiutare la mamma, su, chi impasta? 
E chi taglia le formine?"

E' uscito un buon lavoro!
Tra l'altro e' la sua torta preferita. La mia crostata.

Ma avete notato la M al centro? 
Sta per Mannaggia a lei che mi fa preparare la torta da ubriaca!
Ok, in questo stato mi e' capitato di dover fare il bagno ai bimbi, i mestieri in casa, la spesa, ed altro..
ma una torta mai!

Ecco, pressapoco ho fatto cosi':
500 g di farina
150 g di zucchero (se e' troppo dolce le sale il diabete)
200 g di margarina
2 uova
scorza di limone
marmellata di ciliege allungata con del latte



Vi assicuro che non e' stata una passeggiata.. 
col cotechino di mezzanotte, le lenticchie e il vinello che venivano su -
bhe', forse non e' il caso di raccontarvi i particolari, che poi sara' capitato anche a voi!- 
e nel mentre sentire il profumo della pasta frolla, 
essere cosparsa di farina e quant'altro, 
si' perche' in casa mia non e' un vero impasto..
 se non si impasta pure la cucina!

Ma alla fine ce l'abbiamo fatta e ce la siamo pure magnata! 
Vorrei vede'!
E almeno per un anno non devo impasta' al sapor di zampone!
Ah bhe', ma per il prox compleanno, mi organizzo un anno prima hahahahha

giovedì 12 gennaio 2012

regali da blogger!

Chi l'avrebbe mai detto 
che facebook potesse far nascere amicizie sincere..
contatti avuti per caso, 
per passioni comuni, per conoscenze traverse.
Ebbene si', a me e' capitato e di sicuro anche a voi!

E chi se lo aspettava che queste donne fantastiche potessero anche farmi dei regali..
non vi immaginate la mia faccia quando il postino mi consegno', in tempo per Natale, un pacco firmato 
Nunzia, ovvero
..e io che il postino l'ho pure mandato al diavolo per avermi svegliato la bimba!
Invece.. un angelo di regalo
che con il mio libro di pasticceria ci sta a pennello!
Anche perche' d'altro leggo le fiabe per bambini prima della nanna!

Ma non e' il solo regalo che ho ricevuto..

questa magica sfera di cristallo dall'amica Francesca, 
ma qui il postino non c'entra, si e' risparmiato una sgridata!
Si', perche' l'ho ricevuto di persona, quando andai a trovarla nel suo laboratorio
Che emozione! Conoscerci, abbracciarci, sorriderci dopo tante chicchiere e 
risate virtuali!

Questo ho capito, che ci si puo' voler bene anche a km di distanza, anche senza conoscersi realmente..
e spesso si e' piu' amiche cosi'.. che con le amiche "vere"

Auguro a tutte voi di riuscir ad incontrare 
persone speciali lungo il vostro cammino
(bhe', inatnto avete trovato me hahahaah)

mercoledì 11 gennaio 2012

UN CESTO DI .. BENEFICENZA

Sto in forma amiche, e sto troppo galvanizzata dal mio blogghino!
Cosi' vi sparo anche oggi una perla.. e che perla, ho trovato qualcosa che mi elogia e non il solito danno!
Ebbene si', anche una Peste come me compie -di tanto in tanto- azioni da medaglia al valore!
Nooo, mica esagero! Il merito e' direttamente proporzionato al quotidiano de-merito!
Cioe', volete mettere l'elogio per chi con tale precisione (che manco le amiche dei 28 giorni) si preoccupa di arricchire il proprio album nero! Perche' e' un impegno serio, ci vuole una certa classe per mantenere alto il livello di questo genere di figurine ahaha
Mentre, al contario, di quelle brave ragazze, che camminano sulle acque con tanto di aureola sberluscicante, non si puo' certo rimanere stupiti dall'ennnesima azione divina! 
Perche' io mica punto al paradiso, per spettegolare delle ali spiegazzate del vicino di nuvola! Roba che si fa gia' in questa vita! Opto decisamente per l'inferno, a bere grappa.. flambe'!

Vabbhe'. Tornando al mio fioretto, diciamo che han saputo come prendermi..
"Simo, ci sarebbero da preparare dei dolci per la festa di Natale all'asilo"
Dolci? Festa? Asilo? 
Mamme, consideratela cosa fatta, c'ho gia' il forno acceso!
Anche se ancora mi chiedo cosa si siano bevute, per pensare di affidare a me un tale compito!
 Bho, intanto sto davanti allo specchio per capirlo.. c'ho mica il naso infarinato e i capelli ingellatinati, o forse, pezzi di impasto della pizza di ieri AH, no, ecco cosa ha spifferato di me.. il mio grembiule da cucina (che ancora indosso), deformazione professionale ahahah

Ma, bando alle ciance.. questo e' parte del risultato.. e come me la tiro!


44, che non sono i gatti in fila per sei (anche perche' i miei 3 gia' bastano!) ma 44 sono i biscotti-decorati-infiocchettati-imbustati e.. dulcis in fundo, rifiniti con popo' di targhetta "porta-buono"!
Un particolare mica da tutti! 
Ah si', grazie ai miei amici http://www.ghettochic.it/ che nel loro laboratorio tagliano, incidono e riuscirebbero a personalizzare pure gli indistinguibili occhi a mandorla dei cinesi prodotti in serie ;-)

Volete ricreare questi biscotti, che biscotti non sono, ma formine in pasta di sale per decorare il Natale!
Ecco cosa vi occorre:
una buona dose di pazienza
farina
acqua e sale (Mina & Celentano per il momento non servono!)
coloranti alimentari
codette e deco zuccherine

Un impasto semplicissimo, resistente e di grande effetto!
E perche' no, coinvolgete i vostri bimbi, o i bimbi della vicina di casa,
perche' un bimbo occupato e' un bimbo che non stressa!
Certo, faticherete a riconoscere la vostra cucina, ma vi assicuro che la soddisfazione vostra, loro e di chi poi li appendera' all'albero, e' decisamente ripagante!

(Non vi abituate pero' a queste belle cose.. perche' presto commettero' l'ennesimo guaio!)

Morale della ricetta.. la festa di Natale all'asilo e' stato un successone, 44 biscotti venduti a nonni e genitori, commissionati decori per un compleanno in arrivo e.. fondo cassa risanato, dopo esser rimasto al verde per i famosi regali alle maestre, ma questo e' un altro discorso, ops, un altro post!

martedì 10 gennaio 2012

Primo Appuntamento, Sobrio

Vi do il benvenuto nel mio ultimo nato, nooo basta figli!
Il blog!
E  per farlo ho pensato di offrirvi un gradito break!
Per il dolce dovrete aspettare il prossimo post! Golose!
Un the caldo detossinante, o un caffe' fumante?


Scommettiamo che indovino cos'avete scelto?

Dolce Franca, alle prese con il tuo http://www.ilteatrodelleninfee.it/ avrai scelto il caffe' per poter star sveglia la notte e portarti avanti con l'organizzazione dei matrimoni!
Super Simo per fare le super7000 cose che fai, vorrai anche tu un caffe' anche se ti ci vedo bene seduta al tavolo di http://acasadisimo.blogspot.com/ a sorseggiare un caldo the!
Nunzia, mia cara Nunzia, che tu mi fai compagnia col the? La caffeina ti agita e gli swaroski dei tuoi http://zula73-gioiellipercaso.blogspot.com/ ti scapperebbero dalle mani!
Amica Feel C. tu hai prorpio bisogno del caffe' per non dormire anche di giorno e trovare le ispirazioni per arricchire il tuo http://www.feelartpainting.com/
Anche Dauly hai bisogno di relax per gestire al meglio il tuo http://cucchiaioepentolone.blogspot.com/!
Mentre http://lepellegrineartusi.blogspot.com/  siete belle e grintose, caffe'  per voi!
Cran Berry fai eccezione, come sempre, e prenderai un http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com/ 
http://burro-e-miele.blogspot.com/ la', nell'oltre mare ne hai sicuramente di varieta' di the tra cui scegliere! E ne ha da scegliere anche Laura.. ma non di the ma di infinite tinte tra ombretti , smalti, gloss e poi  proporceli in http://www.tentazionemakeup.it/.
http://incucinadamalu.blogspot.com/ sara' meglio trovare solo the, altrimenti si agita troppo e le sale la pressione!
E sapete chi fa un mix tra the  e caffe? Ma certo, http://www.lapasticciona.it/  
http://yayaincucina.blogspot.com/ beve un theino caldino che l'aiuta a superare il freddo inverno al mare.. mh!
http://mammapaperasblog.blogspot.com/ the anche per te, rilassati e sopporta figli e marito!
Monica sei donna in carriera e cosi' http://comeunavolta.wordpress.com/ , caffe' anche stavolta!
Ed infine per un buon http://www.equilibriopsicologico.it/ the caldo e tanta pazienza!


Ci ho preso ragazze?!  (ho seguito il mio istinto, che pero' mi consiglia sempre male hahah)

Ma poco importa.. che voi siate da caffe' o da the..
ora leggete di me!

Chi me l'ha fatto fare di buttarmi in questo progetto piu' grosso di me non lo so, anzi, si' che lo so,
siete state voi amiche mie, senza saperlo, ma mi avete tirata in mezzo!
E dal momento che, cucinare devo cucinare, i disastri li devo combinare -e' piu' forte di me- ho pensato di condividerli con voi, in questo nuovo blog, che gia' e' entrato a far parte della famiglia (come se non eravamo abbastanza!), che gia' lo sento come il mio angolino di svago e  di realizzazione!
Perche' quando una ragazza, ah sono donna?
Quando una donna si sente realizzata, fa star bene tutti intorno a se'!

Bene amiche mie, com'era il caffe'? 
Non so, perche' io ho preso il the!
 Veloce da preparare, una bustina o al massimo delle foglie in infusione, sciacquata di tazza e via! 
Il caffe', solo stra dolce e solo dopo un Signor Pranzo, o dopo cena se dal sonno fatico a trovare la lavastoviglie abbandonando i piatti nel lavandino, in un equilibrio talmente instabile che per il confronto la torre di pisa si da un colpo di reni traversine e si raddrizza! 
E poi, sta polvere di caffe' che immancabilamente straborda sporcando il piano cucina; lo spruzzo di quando sale che macchia il fornello; il fuoco che va' spento al momento giusto (perche' anche il caffe' bisogna saperlo fare); lavare la caffettiera; il filtro che se va' nello scarico del lavandino lo intasa.. ma una di quelle nuove macchinette tanto pratiche no eh! Cosi' magari andando a comprare le cialde potrei confondere il mio sacchetto della spesa con quello di George!
 Manno', che sono gia' abbastanza schizzata senza di lui (non mi riferisco a Clooney, anzi, sapete che bell'effeto mi farebbe! Ma mi riferisco al caffe'), sissi', vada per un buon the caldo o meglio ancora una camomilla che metta a riposo il mio frizzante temperamento, frizzante? Che c' entra, mica parlavamo di acqua! 

Pero', se al prossimo appuntamento mi offrite "caffe' e sigaretta".. state certe che non rifiuto!

Prometto che non mi dilunghero' piu' cosi'! Che faticaccia leggermi hahah ma dovevo presentarmi!?
Ah, ora avete capito che oltre ad essere una Peste, sono anche una gina? Bene!
Cia', vado a fumare allora! 



Te lo dico con i fiori

Chi lo dice che i fiori sono solo per noi donne!? 
Io adoro stupire il Mio Lui  con un profumato mazzo di fiori, 
che essi siano di campo, di vaso o di.. zucchero!
E cosi', bèccate sto 32! 
(che ormai so' 33, vedi 
Una magliettina casual decorata alla laziale, 
che de laziale nun ce abbiamo nulla, 
a parte sto mio accento improvvisato, anvedi ah belle!


E, per dirla alla "Real Time".. vediamo come ho fatto:
Inanzi tutto ce vo' la tortiera a forma de t-shirt! claro no?
Bene, imburratela.
Una bella confezione da 6 uova, per il pan di spagna
(ma se quando impastate pensate di farlo sorseggiando del vinello,
comprate piu' uova..
la ciucca ve ne fara' rotolare giu' dal tavolo almeno una!),
 rompetele con attenzione separando i rossi dai bianchi i tuorli dagli albumi, montando questi ultimi a neve, con l'aggiunta di un pizzico di sale (chicca della Simo pasticcera) ed i primi uniteli a circa 170 g di zucchero, otterrete una cremina invitante.. non assaggiatela!
A questa cremina, inglobate poco alla volta 270 g di farina  assolutamente setacciata (se non avete l'attrezzino apposta, usate un colino a rete fitta, se vi manca anche lui.. e' un problema, questa operazione impedisce la formazione di grumi!
Man mano aggiungete gli albumi,
mescolando delicatamente dal basso verso l'alto,
senno' me smontate tutta la neve!
Ecco, non vi resta che riempire la tortiera e infornare per una mezz'oretta a 170°.

Mentre il pan di spagna cuoce, preparate la bagna facendo sobbollire dell'acqua zuccherata (meno di mezzo bicchiere), aggiungeteci altrettanto liquore, io ho usato lo Strega, non so perche', ma e' il mio preferito ;-)
Togliete dal fuoco e quando freddera', sara' perfetto per bagnare il pan di spagna, che avrete sfornato e lasciato raffreddrare. Avete fatto la prova dello stecchino? 
Ora che non c'e' piu' nulla che scotta, tagliate la maglietta e farcitela con la crema che piu' vi piace
(per questa torta ho scelto la chantilly, la preferita dall'ammore mio!)

Abbiamo quasi finito..

Sciogliete a bagno maria del cioccolato bianco e, velocemente perche' indurisce in fretta, rivestite la torta, decoratela e.. servitela! 

Ah, mi raccomando,
ammeno che non vogliate fare le burlone,
non scrivete 32 se il festeggiato ne compie 28 hahahahh
Buona Festa!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...